+39 0522 506150 info@geca-group.com

AFFLUSSO ARIA FRESCA 

Tutti i sistemi di evacuazione di fumo e calore SENFC e SEFFC si basano su di un semplice principio. La quantità di fumo prodotta nel corso di un incendio dipende dalle dimensioni dello stesso e dalla colonna di fumo e di gas che si eleva dal focolaio dell’incendio. L’afflusso di aria esterna dal basso alimenta lo strato più freddo dell’ambiente creando una separazione netta con lo strato caldo e mantenendo pulita la parte bassa dell’ambiente stesso.

È importante che l’aria di ricambio entri nel comparto sempre sotto lo strato di fumo e che la stessa apertura non sia utilizzata contemporaneamente come uscita e ingresso delle persone.

Quindi l’afflusso dell’aria esterna di ricambio potrà essere:

di tipo Naturale: aperture costituite da porte, finestre, serrande automatizzate;

di tipo Forzato: aperture costituite da serrande automatizzate per il controllo dell’immissione dell’aria esterna.

Per il sistema di afflusso di aria fresca è presente un’ampia gamma di prodotti e misure, provvisti di marchiatura CE e volendo certificati secondo norma EN 12101-2. L’ampia gamma di prodotti è composta da evacuatore mono battente, evacuatore lamellare con attivazione  pneumatica oppure elettrica a 24 V o 230 V.

L’azionamento dei vari elementi è garantito dai quadri pneumatici o elettrici dimensionati in base all’esigenza dell’impianto per essere conforme ai sistemi di evacuazione di fumo e calore secondo le norme UNI 9494-1 e UNI 9494-2.